logo ecologico Tours per le tue vacanze in bici ed a piedi

 

 

SICILIA: L'ISOLA INFINITA

Un viaggio in bicicletta nella Sicilia orientale

La Sicilia è un'isola infinita, mitologica e concreta, solare e magnifica, ricca di sfaccettature e particolarità. La sua terra è stata abitata nei secoli da Fenici, Greci, Romani, Bizantini, Arabi e Normanni e ognuna di queste civiltà ha lasciato un segno nella cultura, nelle tradizioni e nell'arte. Visitandola in bicicletta incontri templi greci, mosaici romani, edifici arabi, strutture normanne che convivono in un insieme perfetto e donano a questa terra un'unicità indiscussa.

Ciò che più colpisce è la natura incontaminata e i suoi paesaggi singolari e variegati. Sulla costa incantevoli scogliere, spiagge di sabbia piatte e infinite, oppure scoscese con piccoli sassi, che richiamano le sfumature dell'ocra, del grigio e perfino del nero della lava, incorniciate dalla tipica vegetazione mediterranea e accarezzate da un mare limpido e cristallino. Nell'entroterra scopri un sistema naturale di bellezza quasi primitiva, dove il paesaggio è modellato dall'incontro di terra, acqua e fuoco, dove ritrovi un ambiente rurale di forte suggestione, dalle tinte abbaglianti del giallo e del verde.

La Sicilia è anche una terra ricca di tradizioni culinarie ed eno-gastronomiche che riflettono i numerosi contatti che nei secoli sono avvenuti tra le varie civiltà. I piatti tipici di questa regione sono la “pasta alla Norma”, il pesce alla ghiotta, il "cuscusu" (versione trapanese del cuscus a base di pesce di origine araba), gli arancini e la famosa pasticceria, di cui i fiori all'occhiello sono la “cassata", i “cannoli”, i dolci alle mandorle e le fresche granite. Tra i vini c'è il famoso Passito di Pantelleria, la Malvasia di Lipari e il Marsala, un rinomato vino liquoroso. 

 

 

Highlights

·         la città barocca di Modica, anche famosa per la sua produzione di cioccolata

·         Noto e Scicli, nel 2002 dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall' UNESCO

·         il mare e le spiagge siciliane

·         Siracusa con il suo teatro greco e cattedrale barocca

·         l'isola di Ortigia

·         l'oasi di Vendicari

·         L'isola delle Correnti

·         il paese di Marzamemi

 

 

Programma

1° giorno

Palazzolo Acreide

Arrivo individuale a Palazzolo Acreide, consegna bici e materiale informativo.

 

2° giorno 

Palazzolo Acreide – Modica  (50 km oppure 60 km)

Dopo aver ammirato le ricche testimonianze storiche e monumentali di Palazzolo Acreide, pedalate attraverso il territorio ibleo a tratti brullo e selvaggio, a tratti arboreo ma sempre vario e di notevole bellezza. I tipici muri a secco delimitano le varie proprietà terriere. La tappa presenta un tratto in salita di circa 3 km per arrivare a Modica, città del cioccolato. C'è tanto da vedere a Modica: lIl Duomo di S.Giorgio, considerato come uno dei più riusciti capolavori del Barocco Ibleo, la chiesa dei S.S. Pietro e Paolo e la chiesetta rupestre di S. Nicola dove sono stati rinvenuti in epoca abbastanza recente dei dipinti bizantini.

 

3° giorno   

Modica – Pozzallo (36 km oppure 48 km)

Non potete lasciare Modica senza aver assaggiato la famosa cioccolata al peperoncino. Pedalando in leggera discesa lungo una cava tipica degli iblei, arrivate a Scicli. In discesa continuate la pedalata fino a Pozzallo dove potete godere un po' di relax sulla spiaggia.

 

4° giorno  

Pozzallo – Marzamemi  (57 km)

La tappa di oggi è interamente pianeggiante. Attraversate i pantani longarini e cuba, sede di sosta degli uccelli migratori dall’Africa verso il Nord Europa. Continuate la vs. pedalate ed arrivate alla punta più estrema del Continente, Isola delle Correnti, spartiacque tra il Mar Ionio e Mediterraneo, alla stessa latitudine di Tunisi. La tappa termina a San Lorenzo, dopo aver attraversato, Portopalo di Capo Passero Comune più a sud d’Europa e l’antico borgo marinaro di Marzamemi.

 

5° giorno

Marzamemi – Noto  (35 km)

Ancora in pianura risalite la costa verso Nord, attraversando all’oasi naturale di Vendicari, zona incontaminata e di grande interesse scientifico data la presenza di varie specie di flora e fauna. Lasciata questa zona lacustre e pedalate verso Noto, la capitale del Barocco e definita anche come il “Giardino di Pietra”, per la particolare pietra rosata locale con cui sono state costruite molte chiese ed abitazioni.

 

6° giorno

Noto - Siracusa  (35 km oppure 55 km)

Ancora in pianura percorrete la costa verso Nord fino ad arrivare a Siracusa, capitale della Magna Grecia. Quasi obbligatoria è di una visita al Parco Archeologico Neapolis, in cui sono racchiusi i più grandi tesori di Siracusa: il Teatro Greco del V sec a.C., l'Anfiteatro Romano e l'Ara di Ierone. Il quartiere l'isola Ortigia è il centro storico della città ricco di fascino e atmosfera, con edifici, chiese e monumenti di epoca medievale e barocca e ... non mancano i ristoranti e le trattorie tipiche.

 

7° giorno

Partenza dopo colazione

 

 

 

 

Possibile prolungamento del vostro viaggio  

A. un extra giorno a Siracusa per vistare l’affascinante isola di Ortigia, centro storico e culturale della città. La città vecchia mostra immediatamente il fascino di un luogo che ha visto succedersi e stratificarsi in oltre tremila anni, espressioni importanti delle maggiori civiltà del Mediterraneo. Vale la pena di vistare il tempio di Apollo, la cattedrale barocco,che è l'unica chiesa al mondo aperta al culto ricavata dentro un tempio greco, il castello medievale di Maniace...

 

B.In bici fino all’ingresso della riserva “Valle dell’Anapo”: Usciti dalla città e percorrendo una strada secondaria direzione Sortino, si arriva fino all’ingresso della riserva della Valle dell’Anapo, dove è possibile ammirare il promontorio di Pantalica, la più antica necropoli d’Europa con oltre 5000 Tombe.

 

 

Il viaggio comprende:

  • pernottamento in cat standard (** alberghi e B&B) cat comfort (*** e **** stelle alberghi) con colazione 

  • trasporto bagagli 

  • mappe dettagliate e descrizioni  

  • assistenza 

 

Il viaggio non comprende: 

  • transfer da e all'aeroporto di Catania  

  • cene e pranzi

  • degustazioni, entrate

  • tassa di soggiorno

  • tutto quello che non è menzionato sotto 'Il viaggio comprende'

 

 

Periodo

ogni Sabato dal 21 gennaio al 2 Dicembre 2017 (altra date o giorni della settimana su richiesta).

Livello 2

medio. Pedalare in un paesaggio collinare oppure pianeggiante lungo la costa. Ci sono lievi salite o forse ripide molto brevi. Le distanze giornaliere sono tra 35 e 60 km Distanze total minimo: 216 km - massimo 258 km 

Prezzi p.p. 2017 Categoria standard

In camera doppia € 570 / CHF 616

 

In camera singola € 705 / CHF 761

Supplemento stagione alta  (luglio e Agosto)   € 80 / CHF 87
Categoria comfort

In camera doppia € 640 / CHF 692

In camera singola € 840 / CHF 907

Supplemento stagione alta  (luglio e Agosto)   € 100 / CHF 108

Supplemento mezza pensione  € 170 / CHF 184

noleggio bici con cambio 24 oppure 27   € 85 / CHF 92

noleggio ebike    € 140 / CHF 151

Tandem  € 190 / CHF 205

Supplemento viaggiando da solo € 100 / CHF 108

transfer da Catania aeroporto a Palazzolo Arcreide (min. 2 -mass. 4)  € 45 / CHF 49

transfer da Siracusa al Catania aeroporto  (min. 2 - mass. 4) € 35 / CHF 38