GRAN TRAVERSATA DELLA COLLINA

un viaggio individuale in Piemonte

 

 

La collina di Torino è un'importantissima area verde a due passi dalla città. Da Chivasso ha inizio la Grande Traversata della Collina torinese, GTC, itinerario percorribile a piedi o in mountain bike che, seguendo i crinali collinari, offre scorci singolari e suggestivi della rete fluviale.

Il percorso è parzialmente segnalato con tacche rosso-bianco-rosso, riportanti in molti casi il logo G.T.C. Nel tratto collinare moncalierese sono anche presenti pali e tabelle segnavia in legno. Tocca, tra l'altro, il castello di Moncalieri, la cappella della Madonna della Neve in località Rocciamelone, il Parco della Rimembranza, l'Eremo, la basilica di Superga, i parchi naturali regionali della collina di Superga e del Bosco del Vaj ed il castello di Bardassano a Gassino, giungendo alla città di Moncalieri

 

Highlights: 

- Piemonte è un paradiso per amanti della enogastronomia
- castelli e antiche residenze reali

- camminare in un paesaggio incontaminato

- la basilica di superga

 

 

 

 

Programma

 

1° giorno

Arrivo individuale a Torino

Pernottamento in **** albergo

 

2° giorno 

 

 

Torino - Castagneto Po - Sciolze

Dopo colazione sarete portata a Castagneto Po con la sua chiesa romanica e neoromanica di San Genesio,fondata e costruita nel XI sec. sul luogo di una preesistente cappella ed il castello. quindi proseguite quasi in piano lungo i sentieri che attraversano da nord –est a sud ovest. Il percorso è immerso nella natura, e attraversa la Riserva Naturale Bosco del Vaj con le rarità botaniche come il giglio martagone, il fior di stecco e diverse specie di orchidee. Il pernottamento è in un agriturismo

Lunghezza: 14 km; Durata: 4 ore;  dislivello +341  - 412

3° giorno

Sciolze - Superga

Da Sciolze si gode di una bella vista sulle colline circostanti; il paesino era sorvegliato da un imponente castello, di cui ora restano solo le mura del basamento; interessanti sono la parrocchiale del XVIII secolo e, più in basso, Villa Bria, una bella costruzione della metà del ‘700. Proseguendo lungo il percorso incontrate Bardassano, su cui svetta il magnifico castello edificato nel XII secolo e ancora oggi perfettamente conservato. La meta di oggi è la basilica di Superga, edificata su una collina che sovrasta la città di Torino. La Basilica, nota anche come Real Basilica di Superga, sorge sull'omonimo colle ad est di Torino. Fu costruita dal re Vittorio Amedeo II per ringraziare la Vergine Maria, dopo aver sconfitto i francesi nel 1706. Pernottamento in agriturismo

Lunghezza:  15 km; Durata 6 ore; dislivello + 573m – 359m

 

4° giorno

 

 

Superga - Pino Torinese

La tappa di oggi è corta, per cui si può dedicare la mattinata alla visita della basilica di Superga, capolavoro dell’architetto Filippo Juvarra. La Basilica fu fatta costruire nel 700 dai duchi di Savoia, e al suo interno si trova la cripta che contiene le tombe dei futuri Re d’Italia; colpiscono le dimensioni e la splendida vista sulla città di Torino e sulle montagne che la circondano; una delle più belle vedute dell’intero percorso. Si prosegue attraverso il Parco Naturale della Collina di Superga fino a Pino Torinese, che si trova su una collina a 550 m. di altezza.

Lunghezza: 8,5 km;  Durata: 2 ore 15 min; dislivello + 212 -331m

 

5° giorno

Pino Torinese - Moncalieri

In mattinata camminate verso l’Eremo, percorrendo il versante sud – est della collina, che si affaccia su Chieri e Pecetto, famoso per le sue ciliegie. Dall’Eremo scolliniamo per raggiungere il parco della rimembranza, con il faro della Vittoria posto sul colle della Maddalena, che con i suoi 715 m . è il punto più alto della città di Torino. Quindi ritorniamo sul versante Sud – Est, quasi completamente in discesa fino a raggiungere il castello di Moncalieri, attualmente sede del corpo dei Carabinieri, e il bel centro storico della città .

Lunghezza: 16 km;  Durata: 5 1/2 ore; dislivello +379m -650m

 

6°giorno

Moncalieri - Torino

Oggi una breve camminata lungo il fiume Po. Passate il museo dell'automobile, il parco Valentino ed un castello medievale. Il pomeriggio avete tempo per visitare il centro di Torino.

Lunghezza: 10 km; Durata: 2 ore; dislivello: + 57m -44m

 

7° giorno dopo colazione fine tour

 

 

 

 

 

Il viaggio individuale comprende:

  • 6 pernottamenti in B&B, agriturismo e *** alberghi 

  • colazione

  • trasporto bagagli

  • informazioni sul tour

  • briefing e transfer Torino-Castagneto Po (2° giorno)

  • road book in Italiano oppure Inglese con mappe

 

Periodo individuale

ogni giorno tutto l'anno 

Livello 2

Il percorso è facile, senza difficoltà. Strade molto tranquille e completamente nella natura, al punto che in certi tratti sembra di essere in montagna. Il percorso si sviluppa principalmente su sentieri ma anche su carrarecce, strade sterrate e brevi tratti d'asfalto. E' parzialmente segnalato con tacche rosso-bianco-rosso, riportanti in molti casi il logo G.T.C. Benché con un dislivello totale in salita di 1500 m , il percorso non presenta difficoltà tecniche, è molto facile e può essere fatto anche da bambini.

Partecipanti

Minimum due persone (1 pers. su richiesta)

Prezzo p.p. 2017

In camera doppia     € 422 / CHF 456

In camera singola    € 582 / CHF 629

Su richiesta

Extra pernottamento a Torino o Moncalieri