logo ecologico Tours per le tue vacanze in bici ed a piedi

 

 

SICILIA, L’ISOLA INFINITA  

Un tour in bici da corsa in Sicilia Sud-orientale

 

La Sicilia è un'isola infinita, mitologica e concreta, solare e magnifica, ricca di sfaccettature e particolarità. La sua terra è stata abitata nei secoli da Fenici, Greci, Romani, Bizantini, Arabi e Normanni e ognuna di queste civiltà ha lasciato un segno nella cultura, nelle tradizioni e nell'arte. Visitandola in bicicletta, si incontrano templi greci, mosaici romani, edifici arabi, strutture normanne che convivono in un insieme perfetto e donano a questa terra un'unicità indiscussa. Ciò che più colpisce è la natura incontaminata e i suoi paesaggi singolari e variegati. Sulla costa incantevoli scogliere, spiagge di sabbia piatte e infinite, oppure scoscese con piccoli sassi, che richiamano le sfumature dell'ocra, del grigio e perfino del nero della lava, incorniciate dalla tipica vegetazione mediterranea e accarezzate da un mare limpido e cristallino. Nell'entroterra scopri un sistema naturale di bellezza quasi primitiva, dove il paesaggio è modellato dall'incontro di terra, acqua e fuoco, dove ritrovi un ambiente rurale di forte suggestione, dalle tinte abbaglianti del giallo e del verde. La Sicilia è anche una terra ricca di tradizioni culinarie ed eno-gastronomiche che riflettono i numerosi contatti che nei secoli sono avvenuti tra le varie civiltà. I piatti tipici di questa regione sono la “pasta alla Norma”, il pesce alla ghiotta, il "cuscusu" (versione trapanese del cuscus a base di pesce di origine araba), gli arancini e la famosa pasticceria, di cui i fiori all'occhiello sono la “cassata", i “cannoli”, i dolci alle mandorle e le fresche granite. Tra i vini c'è il famoso Passito di Pantelleria, la Malvasia di Lipari e il Marsala, un rinomato vino liquoroso.

Durante questo tour scoprirete la magnifica città di Caltagirore, famosa per le sue ceramiche,  Palazzolo Acreide, Modica, Scicli, Ragusa Ibla, la città barocca di Noto, Piazza Armerina, conosciuta per I mosaici della Villa Romana del Casale e Siracusa, una delle capitale delle colonie della Magna Grecia.

 

 

Highlights  

  • La città barocca di Modica, anche famosa per la sua produzione di cioccolata  

  • Noto e Scicli, nel 2002 dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall' UNESCO

  • I mosaici di Piazza Armerina

  • Il mare e le spiagge siciliane  

  • Siracusa con il suo teatro greco e cattedrale barocca  

  • L'isola di Ortigia  

  •  L'oasi di Vendicari  

  • L'isola delle Correnti 

  •  Il paese di Marzamemi

 

 

Programma

Giorno 1 

Caltagirone

Arrivo individuale a Caltagirone, consegna delle biciclette, dell’itinerario, mappe e tutte le informazioni necessarie per il vostro tour. Caltagirone è famosa per le sue ceramiche, realizzate con l’argilla di queste zona, di eccellente qualità.  Dopo il terremoto del 17esimo secolo, Caltagirone è stata ricostruita in stile barocco, e potrete ammirarne dei mirabili esempi nel centro storico. La Scalinata di Santa Maria del Monte è una vera meraviglia con i suoi mosaici dipinti a mano. Vale la pena anche visitare il museo della ceramica. 

 

Giorno 2 

Giro ad anello a Piazza Armerina (95 km)

Lasciate Caltagirone e pedalate lungo tranquille stradine di campagna, fino a Piazza Armerina. Qui, potrete fermarvi per ammirare i famosi mosaici della Villa Romana del Casale. Questa villa romana del quarto secolo d.C. venne scoperta nel 1950 ed è un esempio unico di casa romana di campagna decorata con musei policromi (3500 metri quadrati). Belle e degne di nota sono le scene di caccia e del circus. Ritorno a Caltagirone e pernottamento.  

 

Giorno 3   

Caltagirone –Palazzo Acreide (85 km)

L’itinerario di oggi è vario e interessante sia dal punto di vista storico che naturalistico.
La prima fermata è Vizzini, una cittadina con monumenti e bellezze architettoniche e artistiche. Ci sono molte chiese, tuttavia, consigliamo di vedere anche gli altri monumenti della città, come il palazzo comunale e le concerie…Da Vizzini continuate a pedalare verso l’altopiano con i suoi canyon profondi, chiamate “cave”. Uno dei canyon più interessanti è la Valle dell’Anapo, circondata dai villaggi di Ferla, Cassaro e Palazzolo Acreide.  Questa tappa è caratterizzata da un continuo sali e scendi.

 

Giorno 4  

Palazzolo Acreide – Modica (65 km)

Prima di lasciare Palazzolo Acreide, avete ancora tempo di visitare il centro storico della città con le sue numerose chiese. L’antica città greca giace sulla collina, sopra la città nuova. L’auditorium del piccolo teatro è ben conservato. Poi, di nuovo in sella per iniziare il Vostro tour in bici! Pedalate attraverso il meraviglioso paesaggio dei monti Iblei, uno scenario unico, dove zone aspre e selvagge si alternano a uno scenario dal verde incantevole, caratterizzato dai tipici muri a secco. Modica è composta da Modica Alta e Modica Bassa. Modica ha mantenuto alcune delle più belle testimonianze dello stile barocco siciliano, riconoscibile dalle sue maschere con il sorriso, dai putti e da uno sfarzo particolare, che hanno conferito alla Sicilia un’identità architettonica unica, tanto che si parla di Barocco Siciliano. Un ottimo esempio è la cattedrale di San Giorgio.  

 

Giorno 5 

Modica – Noto (98 km)

Non lasciate Modica senza aver assaggiato il famoso cioccolato, in particolare quello al peperoncino. Proseguendo in discesa attraverso un bellissimo canyon fra i rilievi Iblei, si arriva a Scicli: qui, vale senz’altro la pena fare una passeggiata nei suoi vicoletti, magari fermandosi per gustare un bicchiere di buon vino siciliano da uno dei bellissimi terrazzini. Continuate a pedalare in discesa verso la costa e arrivate all’Isola delle Correnti, una piccolo isola rocciosa, che si trova alla stessa latitudine di Tunisi e che funge da spartiacque fra il Mare Ionio e il Mare Mediterraneo. Si procede passando per Portopalo di Capo Passero e Marzamemi, un piccolo villaggio di pescatori. Poi raggiungete l’ingresso dell’area naturale protetta dell’"Oasi di Vendicari", una delle zone umide più rappresentative d’Europa. E’ una riserva Meravigliosa e incontaminata, ricca di bellissime piante e uccelli rari. Qui, potrete trovare centinaia di specie di uccelli che ogni anno scelgono questo luogo per riposarsi durante il loro viaggio verso le zone in cui avverrà la riproduzione. Dopo aver lasciato l’oasi, continuate a pedalare verso la città barocca più famosa, Noto. Nel 2002 Noto e la sua cattedrale sono stati dichiarati patrimonio mondiale UNESCO.

 

Giorno 6

Noto – Siracusa (75 km) 

Oggi raggiungete San Corrado affrontando una bella salita, e l’area archeologica di Noto Antica sulla montagna ‘Monte Alveria’, fino a che non arrivate al punto di osservazione della riserva naturale Cava Grande del Cassibile (505 metri). A dominare il paesaggio è il canyon Cava Grande, creato dall’erosione di piccoli corsi d’acqua che si gettano nel mare. E’ profondo circa 300 metri. Procedete e arrivate a Siracusa, capitale dell’antica Grecia, e qui dovete assolutamente visitare il meraviglioso parco archeologico con il grande teatro Greco.

 

Giorno 7

Siracusa

Giorno libero per visitare Siracusa e l’affascinante Isola di Ortigia, il centro storico e culturale della città. La città vecchia di Siracusa affascina subito il visitatore, con i suoi 3000 anni di storia e testimonianze archeologiche di tutte le grandi civiltà del Mediterraneo. Vale la pena inoltre visitare Ortigia, una piccola isola, il cuore del centro storico di Siracusa. L’isola è collegata alla terraferma da tre ponti. I piccolo vicoli sono piacevoli per una passeggiata, e molto del fascino dell’isola sta proprio nel piacere di passeggiare lungo stradine medievali, nel fermarsi a osservare palazzi e chiese barocche, nel gustare piatti tipici in uno dei deliziosi ristoranti oppure sedersi a un tavolo esterno, con vista sulla piazza principale.  

 

Giorno 8

Partenza dopo colazione

 

 

 

 

Il viaggio comprende:

  • pernottamento in cat standard (** alberghi e B&B) cat comfort (*** e **** stelle alberghi) con colazione 

  • trasporto bagagli 

  • mappe dettagliate e descrizioni  

  • assistenza 

 

Il viaggio non comprende: 

  • transfer da e all'aeroporto di Catania  

  • cene e pranzi

  • degustazioni, entrate

  • tassa di soggiorno

  • tutto quello che non è menzionato sotto 'Il viaggio comprende'

 

Periodo

Ogni sabato dal 4 Febraio all’11 Novembre 2017.  Partenza in altri giorni della settimana su richiesta 

Livello 3/4

L’itinerario segue principalmente strade secondarie poco frequentate o trafficate. Le strade sono per lo più pianeggianti, con alcuni tratti leggermente in salita, ma che si possono affrontare agevolmente. Il Tour è adatto a persone con buone condizioni di salute e con un po’ di esperienza di viaggi in bicicletta. Totale km: 418 km

Prezzo p.p. 2017 Standard Hotel

In matrimoniale  € 600 / CHF 648

 

In singola    € 755 / CHF 816

Supplemento alta stagione (luglio e agosto)   € 90 / CHF 97

Deluxe Hotel

In matrimoniale      € 670  / CHF 724

In single room    € 860 / CHF 929

Supplemento alta stagione  (luglio e agosto)   € 110 / CHF 119

Supplemento mezza pensione  € 190 / CHF 205

Supplemento viaggiando da solo  € 100 / CHF 108

Noleggio road bike shimano 105   € 120 / CHF 130

transfer da Catania aeroporto a Caltagirone   € 45 / CHF 49 (min 2 pax-max 4)

transfer Siracusa a Catania aeroporto    € 35 / 38 ( min.2 pax-max 4)